ABILMENTE INSIEME

ABILMENTE INSIEME

Abilmente insieme è il proseguimento della prima attività nata nel 2003 da cui poi ha avuto origine e si è costituita l’associazione ed è un corso formativo rivolto ad adulti disabili o a persone in situazione di svantaggio sociale impegnate in un lavoro o in percorsi socio-occupazionali che necessitano di un supporto per migliorare l’integrazione lavorativa e sociale. Questo percorso formativo, si arricchisce ogni anno di nuove persone con differenti gradi di competenze e capacità, cambiando così la conformazione del gruppo e apportando nuovi stimoli e rinnovata vitalità.
Nonostante possa sembrare difficile lavorare con un gruppo così eterogeneo (ed in parte lo è), è altrettanto vero che la diversità, in tutte le sue forme (culturali, relazionali, intellettive, fisiche…), può essere una occasione di crescita che, se colta e stimolata, diventa una vera e propria risorsa educativa!
Le attività sono finalizzate all’incremento delle conoscenze di base e relazionali intese anche come modalità di integrazione sociale e lavorativa:

Circle time: Il Circle Time rappresenta un momento in cui, le persone si siedono in cerchio con un educatore che fa anch’esso parte del cerchio, proprio perché il Circle Time rappresenta un momento di parità, dove tutti riescono a vedersi in faccia e ad esprimere le proprie opinioni e emozioni liberamente. L’educatore ricopre nel cerchio un ruolo di mediatore, proponendo l’argomento e dando una direzione sia alla conversazione che ai contributi delle persone. L’obiettivo principale del Circle Time è quello di facilitare la comunicazione tra pari e approfondire la conoscenza reciproca tra le persone, la risoluzione dei conflitti, in modo da creare integrazione e valorizzare le competenze dei singoli e del gruppo.
Rilassamento e immaginazione guidata: è una tecnica usata per superare le paure, l’ansia, le tensioni Interiori che minano la nostra calma e la serenità interiore per imparare ad accoglierle, a sentirle, a comprenderne il profondo significato che nascondono dentro di sé. Il conduttore attraverso la lettura di scritti che descrivono situazioni reali o fantastiche  aiuta il gruppo a chiudere gli occhi e rilassarsi Le Immagini sono il “veicolo” attraverso cui le emozioni profonde ci parlano, comunicano con noi e ci suggeriscono cosa dobbiamo fare in quel particolare periodo della nostra vita, e aiutano rafforzare la capacità di concentrazione e di apprendimento.
Utilizzo del computer:  word e internet (scrittura, impaginazione, scaricare immagini, navigare su internet, salvare e copiare)
Rivisitazione dei fondamenti della scrittura, del calcolo e approfondimenti monografici di cultura generale con l’ausilio di schede, testi  e strumenti (puzzle tematici, pallottoliere, abaco ecc…) didattici.
Stesura giornalino: ideato e scritto interamente dai partecipanti al corso: ogni scelta (tematiche, divisione dei compiti, grafica, titoli, rubriche, ecc…) viene presa collettivamente attraverso le “riunioni di redazione”. Le educatrici hanno un ruolo di mediazione e agevolazione dei partecipanti nell’espressione di sé e nella collaborazione fra di loro nella stesura degli articoli. Inoltre si occupano della gestione strutturale del giornalino.
Laboratori artistici:  attività manuali svolte attraverso diverse  tecniche artistiche  (pittura, scultura, collage) e l’uso di vari strumenti (tempere, acquarelli, pastelli, pennarelli, creta e materiale vario) volte anche al miglioramento della manualità fine.